martedì 7 maggio 2013

Finalmente ci siamo!



Ciao!
Eccomi ritornata con un piccolo post per parlare di uno degli eventi che ogni anno attendo con ansia, ovvero il Salone Internazionale del Libro di Torino, manifestazione a cui dedico particolare attenzione dato che Torino è la città in cui mi reco ogni giorno per frequentare l'università.
Devo essere sincera con voi: durante il liceo ogni anno ho visitato il Salone, per me era un'evento imperdibile anche perché era l'occasione per visitare la città (da fanciulla cresciuta in una piccola cittadina praticamente fuori dal mondo non aspettavo altro); da quando però mi sono spostata per studiare a Torino quattro anni fa questo era il periodo più impegnativo e non sono più riuscita a trovare il tempo di andare (e sistematicamente mi mangiavo le mani) . Lo so, sono veramente pessima...Ma quest'anno ho promesso a me stessa che per nessun motivo al mondo me lo sarei perso.

Perché?
Beh, il primo motivo sono sicuramente la quantità e la qualità degli ospiti (cliccate qui per vedere l'elenco), quest'anno il Paese ospite è il Cile (io adoro la letteratura sudamericana...); un altro motivo è la presenza non solo di stand dedicate alle grandi case editrici ma anche a molte case editrici minori che avranno la possibilità di farsi conoscere e ai visitatori di fare piacevoli scoperte.
Inoltre una cosa che adoravo durante gli anni in cui la lettura del libro digitale non era contemplata era la possibilità di comprare una grandissima quantità di libri scontatissimi, non solo i classici "da supermercato" ma con ampia scelta di temi...Vi avverto che i libri appena usciti sono a prezzo pieno, non ho mai visto prezzi  più convenienti delle librerie per le ultime uscite.
Un altro motivo per cui vale la pena visitare il Salone è la location: il Lingotto è una delle architetture più importanti della storia italiana del XX secolo, la regina delle architetture industriali e per decenni il cuore di Torino. Come si dice, anche l'occhio vuole la sua parte!

Se non lo avete ancora fatto cosa aspettate a segnarlo sull'agenda?
Per qualunque informazione cliccando sulla locandina in alto a destra potete visitare il sito ufficiale!

A presto e...Buona lettura!


6 commenti:

  1. Uffa mi sa che nemmeno quest'anno ce la farò, devo venire a Torino il 22 ed è già finito per quel giorno! :(
    Fabiola

    wildflowergirl
    Facebook page

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarà per il prossimo anno ;)

      Un bacio <3

      Elimina
  2. Abito lontanissima ma non perdertelo quest'anno mi raccomando! Per me Cile significa Isabel Allende e io amo i suoi libri! =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è tra le mie autrici preferite a causa dello scarso giudizio che ho per i suoi libri scritti nell'ultimo decennio, ma gli altri sono spettacolari e li adoro.
      Quest'anno non me lo perderò per nessun motivo.
      Magari nei prossimi anni puoi cogliere l'occasione per fare una piccola gita e tornare a Torino (ho visto che ci sei già stata!!).. ;)

      Un bacio <3

      Elimina
  3. Abitando a Firenze per me sarà difficile essere presente, peccato!
    Passa da me se ti va
    http://lovedlens.blogspot.it
    M.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarà per un'altra volta, magari per il prosssimo anno riesci ad organizzarti ;)

      Grazie per essere passata! Non ti conoscevo e ora che ho scoperto il tuo blog inizierò a seguirti perché mi piace molto.

      Un bacio <3

      Elimina

<3 Grazie per aver visitato il mio blog e per il tuo commento <3