mercoledì 30 luglio 2014

Io & Marley // John Grogan

Autore: John Grogan
Titolo: Io & Marley

Genere: Romanzo
Editore: RCS Mediagrum S.p.A.
Traduzione: Maria Luisa Cesa Bianchi
Anno: 2005
Prezzo: 6,90 Euro più rivista "Oggi"
Pagine: 333






Il primo romanzo della collana della rivista Oggi è anche il più famoso della collana Storie a 4 zampe (per ogni dettaglio cliccate quì).
L'autore, John Grogan, è un noto giornalista del Philadelphia Inquirer che ha deciso di condividere con il mondo intero i tredici anni di vita trascorsi con il proprio cane. 
Ricordo quando è stato pubblicato il romanzo: è stato preceduto da una buona campagna pubblicitaria a cui ha contribuito anche il film del 2008 con Owen Wilson e Jennifer Aniston (non l'ho ancora visto ma dal trailer mi sembra molto fedele alla storia originale) e fino a poco tempo fa l'edizione che si trovava in libreria era dotato di quelle stramaledette fascette pubblicitarie e scritte in copertina (del tipo: Il cane più amato al mondo)..Motivo per cui non l'ho mai preso troppo in considerazione sebbene mi incuriosisse molto.
John e Jenny sono due giornalisti appena trasferiti in Florida, novelli sposi, alle prese con la ristrutturazione del nuovo nido d'amore, con il sogno di una bella famiglia: una villetta, tanti pargoli e un cane.
In attesa di mettere al mondo dei figli decidono di fare pratica prendendo un cane, un cucciolo di Labrador: un tenero batuffolo giallo che si trasforma in un disastro a quattro zampe. Divora cose, distrugge cose, travolge cose e persone. E' disubbidiente, un imprevedibile pazzo scatenato dotato però di un immenso cuore; un eterno cucciolo esuberante incorreggibile che cresce con la famiglia che intanto si sta allargando. 
Marley è indubbiamente il protagonista che, come chi sa chi ha un animale domestico, partecipa alla vita della famiglia conquistandosi un posto nel cuore dei propietari, anche quando non c'è più. 
La storia è appassionante, scritta con il cuore, intimo (descrivendo anche episodi veramente personali della coppia), priva di quei fronzoli stilistici a cui spesso gli autori ricorrono ed è facile per chi ha un cane riconoscersi nell'autore; la semplicità dello stile con cui è scritto e dei fatti narrati (d'altronde non ha fatto altro che raccontare la sua esperienza...) è il segreto del successo di questo bestseller internazionale. 
Un libro molto piacevole, ironico, per nulla scontato, commovente, che ricorda come sia bello godersi i piccoli piaceri che la vita ci dona...Se vi ho convinti a leggerlo un consiglio è d'obbligo: dotatevi di una scatola di Kleenex, vi servirà soprattutto alla fine. 


Song my dog wrote - Brendan Biondi


1 commento:

  1. Good day! This post could not be written any better! Reading this post reminds me of my previous room mate!
    He always kept chatting about this. I will forward this write-up to him.
    Pretty sure he will have a good read. Thank you for sharing!


    Here is my web page :: reputed real (share.starbooth.com)

    RispondiElimina

<3 Grazie per aver visitato il mio blog e per il tuo commento <3