domenica 30 dicembre 2012

December 2012 #random

December, 1st 


First box of my advent calendar opened <3


December, 6th 


Ciao Torino! Oggi sei stupenda...


December, 8th 


La migliore vincita alla lotteria di sempre...formine per biscotti natalizie! Adorabili ^^


December, 21st 


Orgogliosa del mio nuovo acquisto :)


December, 24th 


ora esco perché non so se resisterò ancora a lungo...

December, 25th 


Regalino della mia cuginetta che vive in Olanda 


December, 26th 


Direi che una volta all'anno posso concedermi anche di fare colazione con i cereali più buoni del mondo...



Mamma mia che buona....mi viene voglia di mangiarla *_________*


December, 28th



My new addiction...


Ale <3

venerdì 28 dicembre 2012

"Le piatte sono le migliori"

Ciao a tutti ragazzi!! Allora, com'è andato questo Natale 2012? 
Spero molto bene. Ho visto che molti blogger hanno pubblicato post sui loro "bottini natalizi", ma dato che io sono una povera sfigata e TUTTI sanno che i libri sono la mia passione ho ricevuto ben UN libro. 



E vi dirò, sono rimasta molto delusa se devo dire la verità...con tutto il rispetto per i fan della Littizzetto. Ma questo è. Mi rifarò il resto dell'anno.
Per il resto non mi posso lamentare...ho passato un bel Natale con la mia famiglia, ho mangiato come se non ci fosse un domani (cosa che faccio dal 1° al 31 Dicembre tutti gli anni), ho rivisto la mia cara cuginetta che vive in Olanda e non vedevo da Settembre, ho ricevuto un sacco di regali, soprattutto di bustarelle con i soldini che, nonostante mi piacciano i pacchettini colorati, non schifo mai (come dice mia cugina "le piatte sono le migliori")...insomma, sono soddisfatta. 
Inoltre il giorno dopo ho deciso di andare a correre dopo tre mesi che non facevo nulla e il giorno dopo fare ginnastica mattutina con mio fratello che è un super-sportivo quindi oggi mi sembra di avere due tronchi al posto degli arti inferiori. Meno male che ho anche ricevuto un comodissimo tavolino - porta pc - portatutto con lucina così me ne posso stare comodamente a letto con una bella tazza di thè caldo. 



Voi come ve la state passando?? 



Alla prossima...e buona lettura :)



Ale <3

lunedì 24 dicembre 2012

Waiting for Xmas

Buongiorno a tutti!!
Scusate per la mia assenza ormai da qualche settimana ma quando sono occupata tendo ad isolarmi dal mondo...e vi dirò, non mi dispiace neanche stare senza internet per qualche giorno...mi disintossico un pò la testa. Ve lo consiglio :)

Sono state due settimane molto stancanti e stressanti ma stare qualche giorno a casa con la mia famiglia (e il mio ragazzo) devo dire che mi fa ricaricare le pile. 
Cazzeggio alla grande, mi guardo una quantità di film disumana, dedico qualche giorno alla pulizia del mio armadio (di solito si fanno le pulizie di primavera, io le faccio in procinto dell'anno nuovo), poi dovrei anche trovare il tempo di studiare e preparare la tesi ma sono dettagli. Inoltre vedo tutti i miei amici che a causa dell'università che tende a fagocitare la mia vita sociale, vedo ben poco. 

Spero che anche voi stiate passando una piacevole e produttiva vigilia.

So che di canzoni di Natale ce ne sono a iosa ma questa è l'unica che associo veramente a Natale...è l'unica canzone natalizia che mia mamma ascolta a palla il giorno di Natale per fare un pò di "atmosfera"


John Lennon - Merry Xmas (War is Over)

Buona Vigilia a tutti :)

Alla prossima...

Ale <3



Good Morning Everyone!!
I'm sorry for my absence.When I'm busy I use to isolate myself...and I actually like not to surf the Internet for some days...I detoxify a bit my mind. I recomend it  :)

The last two weeks have been so wearisome but spend some days with my family (and my bf) recharge my. 
I do nothing, watch lots of films, clean up and my wardrobe (some peple do the "spring-cleaning", I do that before the New Year), but I have also to find time to study and to write my graduate work...nicety :)
Besides I see all my friends that because of University commitments, I seldom meet them

I hope that you're spending a enjoyable and fruitful Christmas Eve.

I know that there're lots of Chrismas Songs, but the only one I associate with Chrismas is Merry Xmas (War is Over) by John Lennon. My mom loves that and she listen to it every Chrismas to create a bit of "atmosphere"

Good Christmas Eve to everyone.
See you soon.

Ale <3

venerdì 7 dicembre 2012

J. R. Tolkien - Lo Hobbit / The Hobbit

Tirolo originale : The Hobbit

Autore: John Ronald Reuel Tolkien


Genere: Fantasy 


Editore: Adelphi

Anno: 1937

Prezzo: 11 Euro 

Pagine: 342



E' iniziato il "final countdown"...dopo un anno posso dire che manca ancora una settimana all'uscita nei cinema italiani del film "Lo Hobbit: un viaggio inaspettato". 
Mi sento elettrizzata, come quando nel gennaio del 2003 ho aspettato per ore fuori dal cinema al freddo con i miei amici che avevo trascinato a vedere Il Ritorno del Re..
Questa volta però ho imparato dai miei errori, mi sono fatta furba e ho letto prima il libro per evitare di annoiarmi a morte come quando ho letto Il Signore degli Anelli, una cosa davvero deprimente. 
Quindi in questi due giorni mi sono dedicata alla lettura di quello che è stato definito da W. H. Auden "la più bella storia per bambini degli ultimi cinquant'anni".
La storia è ovviamente (per chi non lo sapesse) il prequel del Signore degli Anelli e narra le avventure di Bilbo Baggins. 
Bilbo è un giovincello di circa cinquant'anni e inaspettatamente si trova coinvolto da Gandalf nel progetto di recuperare il tesoro dei nani che era stato rubato. Tra le varie avventure di Bilbo, lo stregone e i 13 nani viene anche narrato anche l'incontro dell'Hobbit con Gollum e il ritrovamento dell'anello del potere.
Questo è in massima sintesi il contenuto. La scrittura è semplice, scorrevole, divertente. 
La storia è molto più adatta effettivamente ad un pubblico infantile ma non si è mai troppo grandi per un bel libro per bambini, di quelli che ti rimangono dentro per il resto della vita. 

Non spendo parole inutili per descrivere la poetica di Tolkien vi lascio la puntata di Cult Book dedicata a Tolkien. 


Alla prossima...e buona lettura :)


Ale <3



Title: The Hobbit
Author: John Ronald Reuel Tolkien
Genre: Fantasy

Year of publication: 1937

I started the "final countdown"...after one year I can say that "The Hobbit: an unexpected journey " will be at the cinema in Italy next week.
I feel excited, I remember when, in January 2003 I waited for hours out of the cinema to see The Return of the King with my friends. 
This time I learned from my mistakes so I read the book before seeing the film. I wouldn't want to get bored like I did when I read "The Lord of the Rings", that was depressing.
So, in thiese two days I read the book that W. H Audrey defined "The best fairytale of the last fifty years ".
The story in the prequel (if you don't know it) of "The Lord of the Ring" and narrates the adventures of di Bilbo Baggins. 
Bilbois "only" fifty years old and surprislingly concerned by Gandalf in a project to regain the treasury of the dwarf that was stolen by a dragon. Among Bilbo's adventures, the wizard and the 13 dwarfs the story also narrates the episode of the meeting between the Hobbit and Gollum and the finding of the Ring of Power.
This is a little summary. The writing is simple, fluent and funny. 
The story is adapted to children but you are never too grown up to read a good fairytale, of those that can be part of the life, from childhood to adulthood.

See you....and  enjoy the reading ^^

Ale <3



domenica 2 dicembre 2012

Lev Tolstoj - Guerra e Pace / War and Peace

Tirolo originale : Война и мир

Autore: Lev Nikolaevic Tolstoj

Genere: Letteratura russa 


Editore: il mio è di Rizzoli - collana BUR grandi romanzi
(ma lo trovate pubblicato da chiunque, 
in edizione economica e non...)

Anno: 1869

Prezzo: 14 Euro cartaceo, 3,99 e-book

Pagine: 1451




E' ormai qualche settimana che l'ho terminato ma ho aspettato a pubblicare un post perché non sapevo davvero cosa scrivere senza risultare noiosa e/o scontata, tenendo anche conto della grandezza  incomparabile dell'opera. 
La storia ormai penso sia di pubblico dominio, in ogni caso vi lascio il link di un riassunto della vicenda. 

Come il titolo lascia intendere le vicende si svolgono durante la campagna napoleonica in Russia, quindi il mio primo consiglio se volete affrontare l'impresa titanica di leggerlo in modo appropriato a mio parere si dovrebbe almeno avere una minima idea della vicenda storica (anche solo dal vostro libro delle medie :) ) e non sentitevi in colpa se durante la lettura avete voglia di saltare le pagine in cui sono descritte tecnicamente e minuziosamente le vicende belliche: a meno che non siate degli storici siete autorizzati a farlo...altre ad essere noiose sono inutili!! Inoltre i protagonisti, come per Anna Karenina, appartengono alla nobiltà russa di primo Ottocento e la lingua utilizzata in società all'epoca era il francese. Nella mia edizione i dialoghi e le lettere non sono tradotti e, anche se lo capisco abbastanza, è davvero uno sforzo immane......cercate di  trovare una versione in cui le parti in lingua sono tradotte perché ce ne sono davvero a migliaia!!!
Detto questo il romanzo è qualcosa di spettacolare: Tolstoj è un maestro nel descrivere perfettamente i sentimenti e i moti dell'animo umano; i protagonisti sono magnifici, non potrete non affezionarvi a loro e commuovervi con loro (anche perché se avete i miei tempi di lettura saranno vostri compagni di vita per mesi). 
Si dice che ogni libro è una porta su un altro mondo ma questo lo è in modo particolare; vi trasporta in una quotidianità fatta di balli, di amori impossibili, di rispetto per valori a noi contemporanei praticamente sconosciuti...
Insomma, se avete tanto tempo da spendere per arricchirvi interiormente e tanta tanta pazienza Guerra e Pace è il migliore investimento.
E per chi non riesce proprio a trovare il tempo esistono le versioni cinematografiche del 1966 e 1967 e in Italia c'è anche lo sceneggiato della Rai del 2007 (sinceramente questo neanche lo prendo in considerazione, gli sceneggiati della Rai degli ultimi anni sono a mio parere a dir poco imbarazzanti...).
Magari il film vi invoglierà a leggerlo :)

Alla prossima...e buona lettura :)


Ale <3


Title: War and Peace

Author: Lev Nikolaevic Tolstoj
Genre: Russian Literature
Year of publication: 1869

I finished that book from some weeks but  I waited to publish a post because I didn't really know what to write about it without apperaring boring and/or ordinary, according to the importance of the work. I think everybody knows the plot, anyway here's the link to a summary.

As can you understand from the title, the events take place during the Napoleon campaign in Russia, so, the first hint, if you want to deal with the titanic task to read it in an appropriate manner, in my opinion you shoult have how the historical events took place (also only from your school books :) )and do not feel guilty if you skip pages that tell technically and thoroughly of war and battles....if you aren't historians you're licensed to do it....they're boring and unuseless!! Besides protagonists, as for Anna Karenina, belong to the russian nobility of the early nineteenth century and they spoke French in society so, if you don't understand French be check that in your book edition French dialogues are translated because there are lots of dialogues!!!

That said the romance is spectacular. Tolstoj describes perfectly feelings and "motion of the soul", characters are amazing, you will become attached to them and be touch by them (also because if you don't have enough time to read it slowly like me they'll become your mates of life for months).  
They say that a book is a door on another world but this is that in particoular: it will trasport you in a everyday life made of dances, impossible loves, respect for bravery unknown for us... 
So, if you have time to spend to rich yourself and lots of patience, "War and Peace" is the best way to investment.
If you haven't enougt time you can watch the Films inspired by it of 1966 and 1967. Maybe the films will make you want to read it :)

See you....and enjoy the reading ^^